RADIOFREQUENZA

La Radiofrequenza impiega il principio della cessione di calore, per il processo del rilassamento cutaneo (lassità della pelle), delle rughe e degli inestetismi dovuti a ipotonificazione cutanea.

Il trattamento della pelle mediante radiofrequenza, tramite il contatto sulla cute di elettrodi gestiti dallo staff, produce calore ipodermico che viene assorbito da alcuni millimetri sotto la pelle fino a qualche centimetro.

Il calore frutto della radiofrequenza, determina la denaturazione e la contrazione delle fibre di collagene (e questo crea una effetto lifting di distensione e ricompattamento della pelle) stimolando la formazione di nuovo collagene, oltre alla riduzione del volume delle ghiandole sebacee; ostacolando con efficacia il rilassamento dato dal tempo.

Il trattamento con la radiofrequenza è indicato soprattutto per:
– Attenuare le rughe;
– Ripristinare il tono cutaneo;
– Rimodellare le adiposità localizzate;
– Ridurre la cellulite;
– Stimolare il circolo linfatico;

La radiofrequenza è una metodica non invasiva e non dolorosa che contrasta efficacemente i segni dell’invecchiamento cutaneo e consente di ottenere un duraturo miglioramento della qualità della pelle del corpo e del viso, attenuando con una certa stabilità i principali inestetismi che la riguardano come le rughe o le lassità.

E’ in costante aumento infatti la richiesta di trattamenti di ringiovanimento cutaneo soprattutto della zona del viso, del collo e del decoltè e dell’addome, assicura grandi risultati nella tonificazione tessutale, nel trattamento delle rughe, nella riduzione delle zone colpite dall’inestetismo della cellulite e nel processo di snellimento.

CONTATTACI!

15 + 14 =